Come creare l’Urban Style in casa, a partire dal bagno

Oggi come oggi quando si organizza l’arredamento di una casa è imprescindibile non prendere in considerazione il bagno. Questo ambiente, fino a qualche fa, ammettiamolo, snobbato e messo in secondo piano, infatti, si è nobilitato diventando luogo cui dedicare cura e attenzione. Questo non solo per sé stessi, visto che è qui che ci si rilassa e ci si occupa di sé, ma anche per i propri ospiti che, si sa, hanno sempre occasione per visitarlo ad una visita o ad un’altra.

Uno degli stili di arredamento più in voga oggi è di sicuro l’urban chic, uno stile moderno, originalissimo, di grande effetto e carattere, nonostante estremamente essenziale, rude in alcuni tratti. Come si ricrea questo stile in un ambiente particolare com’è il bagno? Si presta questa stanza ad un tipo di arredamento di questa linea?

Il bagno Urban Chic

Lo stile urban è perfetto per il bagno ed il motivo è molto semplice: per la sua essenzialità e semplicità è il perfetto stile di stanze che sono piccole in termini di spazio. Nessun altro stile, infatti, riesce a valorizzare anche piccole metrature consentendo un uso dell’ambiente pratico. Per ricreare una tendenza moderna ed urbana in bagno non ci vogliono chissà quali elementi e nemmeno chissà che budget di spesa, basta farsi furbi nell’acquistare i prodotti e saperli abbinare gli uni agli altri per creare una perfetta armonia estetica.

Alcuni elementi possono andare anche su linee classiche purché essenziali e neutri, altri invece sarebbe proprio il caso che fossero marcatamente in stile urbano. Per capirci: è possibile utilizzare dei sanitari normalissimi bianchi in ceramica lucida, scegliendo ove possibile modelli moderni, ma per la scelta dell’arredo bagno è il caso di selezionare qualcosa che sia prettamente “urbano”.

Vediamo quali sono le caratteristiche di un bagno urban chic e qualche esempio di prodotto che è possibile impiegare per realizzare questo progetto.

Come arredare il bagno in stile urban

In un bagno non possono che esserci, ovviamente, dei sanitari. Come sceglierli per un bagno in questo stile? La linea deve essere sicuramente essenziale e possibilmente sarebbe opportuno optare per i sanitari sospesi. Un esempio? È il modello Square.

Quelli appoggiati, infatti, sono troppo tradizionali. Qualora tuttavia lo scarico fosse proprio a terra e non si abbia voglia di fare grandi lavori, sono da scegliere quelli filomuro appoggiati a terra, con design moderni. Per riprendere il modello sopracitato, ecco lo Square a filomuro. I sanitari potrebbero in questo stile essere anche di colore grigio, ma in realtà molti sconsigliano questa cromia perché con il tempo stufa e poi non dà quella bella sensazione di pulito che a tutti piace, specie in bagno.

I mobili bagno dovrebbero avere colori neutri, come il bianco, il grigio, il nero, magari con effetti in pietra grezza. Qualche idea è il modello Barafonda Stone oppure il modello London Stone, con effetti di contrasto capaci di dare al bagno un tocco di stile. Questo modello ha anche il lavabo da appoggio, perfetto per lo stile urban style. Uno dei modelli migliori altrimenti è il Picasso, con scarichi in metallo a vista e lavabo da appoggio.

Da non dimenticare nell’arredamento del bagno in questo stile sono anche i rivestimenti alle pareti e le piastrelle a terra. L’ideale sarebbe utilizzare il gres porcellanato o il cemento o comunque anche qui i colori del grigio, dell’antracite, del nero, inserendo magari profili in metallo ove possibile.