Come funziona il nuoto controcorrente in piscina?

Il nuoto, si sa, è sicuramente uno degli sport più completi che ci siano ed è per questo che è molto apprezzato. Esso, tuttavia, ha un solo ed unico problema: va fatto in piscina (a meno che non si abiti in una località di mare o su un lago). Andare in piscina però non è cosa sempre comoda e possibile ed è per questo che i veri appassionati di questo sport, che vogliono farlo con costanza tutto l’anno, oggi come oggi si procurano una vasca per il nuoto controcorrente.

A differenza di quanto si potrebbe pensare, questo tipo di prodotto non è un prodotto di lusso per pochi, specialmente negli ultimi anni. Una vasca come questa infatti la si può acquistare comodamente online a prezzo conveniente, trasformando così il proprio esterno in un luogo per coltivare la bellezza e prendersi cura del proprio corpo. Questo fuori e anche dentro, visto che normalmente le vasche per il nuoto controcorrente hanno anche l’idromassaggio, perfetto per rilassarsi.

Ma come funziona il nuoto controcorrente in piscina?

Per generare una corrente in una vasca il sistema sfrutta una elettro pompa che immette nell’acqua un flusso di acqua che si può regolare in potenza. Il risultato è una corrente più o meno intensa simile a quella che potremmo trovare in un fiume, ma molto più sicura. Il sistema è geniale, ma semplice in fin dei conti e permette di trasformare una bella vasca idromassaggio in una vasca per gli allenamenti.

Il natante può attivare e disattivare il getto di aria e quindi la corrente in un secondo grazie ad un pulsante di comando apposito facilmente raggiungibile. La regolazione del flusso d’aria permette di personalizzare la propria sessione di allenamento all’occorrenza, alternando, volendo, anche diverse velocità. I diversi programmi della vasca idromassaggio con il nuoto controcorrente permettono personalizzare l’esperienza anche ogni volta.

In base alla potenza della corrente, al tipo di nuoto, alla durata della nuotata e del numero di sessioni di allenamento nell’arco della settimana si potranno raggiungere obiettivi diversi, anche in base alle esigenze. L’importante, di solito, è essere costanti.

I vantaggi di una piscina per il nuoto controcorrente

Il nuoto controcorrente in vasca funziona e permette di nuotare e tenersi in forma 365 giorni l’anno con la comodità di essere a casa propria. Il risparmio di tempo è facilmente comprensibile, senza contare che si sarà sicuramente più assidui nel fare sport, non essendoci più scuse per farne a meno. Il consumo è tutto sommato esiguo, senza contare che poi la vasca la si può utilizzare anche per rilassarsi e fare un bel idromassaggio, l’ideale tra l’altro a completamento di una sessione di allenamento.

L’installazione della vasca è tutt’altro che difficoltosa: l’unica attenzione è relativa alla superficie che deve essere piana e alla tenuta, se parliamo di un terrazzo. Per il resto basterà avere a disposizione un impianto elettrico con cui alimentare la vasca e uno idraulico per riempirla e svuotarla. A disposizione, in base alle esigenze, ci sono modelli fuori terra o da interrare, più o meno grandi e con più o meno programmi, sedute, numero di bocchette etc.