Come ristrutturare il bagno spendendo poco

Rimettere a nuovo il bagno senza spendere una fortuna è possibile. Si possono acquistare i mobili ed i sanitari a basso prezzo e li si possono installare da sé, risparmiando così non poco. Di per sé non si tratta di cose difficili, ma è chiaro che bisogna sapere da dove cominciare. Per quanto concerne l’acquisto dei sanitari, dei lampadari, dei mobili per il bagno, del piatto doccia, del box la cosa migliore è acquistare su un portale come Import For Me, direttamente dal produttore, tagliando così i costi dei prodotti senza dover rinunciare alla loro qualità. Da questo e-shop, tra l’altro, i mobili per esempio arrivano già montati: una cosa in meno di cui occuparsi.

Online è possibile trovare molti tutorial ed indicazioni molto precise fornite da professionisti che indicano come si fanno questo genere di lavori. Con un po’ di manualità e gli strumenti giusti comunque non è una cosa impossibile. È chiaro poi che dipende di preciso che tipo di lavoro deve essere effettuato. Quanto costa ristrutturare un bagno? Dipende da troppi fattori per poter indicare una cifra: le dimensioni della stanza, il tipo di intervento che va fatto, le condizioni del bagno e quello che si vuole mettere sono solo alcune varianti.

Ristrutturare il bagno con Import For Me

Lo stile più gettonato per il bagno specialmente è quello moderno e per questo tipo di arredamento niente c’è di meglio che l’e-shop sopracitato. Qui si possono trovare tutti gli elementi utili per costituire un bel bagno, durevole, di qualità e ad ottimi prezzi. Nella sezione Mobili Bagno si possono trovare arredi sospesi di varie dimensioni, colori e modelli. Molti vengono venduti a set, quindi completi anche di specchio e in alcuni casi colonna pensile. Ci sono modelli più classici, più singolari, con cassetti o ante e tutti con dettagli di qualità come chiusure rallentate e ammortizzate.

Nella sezione Sanitari, invece, si possono acquistare bidet e vasi di vari modelli a filo muro e sospesi, tutti con copri vaso con slow motion. Immancabili ovviamente nella sezione delle Cabine doccia i box doccia in vetro temperato di vari spessori ed i piatti doccia. Per chi proprio non si vuol far mancare niente e intende avere nel proprio bagno una piccola personale spa ci sono anche le cabine doccia idromassaggio nell’apposita sezione. Per completare il tutto e rinnovare proprio il bagno ex novo non può mancare un bel lampadario moderno, anche questo nell’apposita sezione con luci Led a risparmio energetico. Acquistando i prodotti a prezzi concorrenziali è possibile ristrutturare il bagno con poco investimento.

La parte di manutenzione ed installazione

Quando è necessario ristrutturare il bagno c’è una cosa che è meglio far fare ad un esperto per sicurezza: un controllo dello stato di salute del bagno e del sistema idraulico, specie se parliamo di un bagno “datato”. Così facendo è possibile sapere se la questione è un bagno da risistemare o se invece bisogna proprio fare una ristrutturazione totale. Il tipo di lavori ed i costi sono ovviamente differenti.

Se il bagno va sostanzialmente distrutto e rifatto a nuovo, a parte il costo dei prodotti suddetti bisognerà mettere in conto lavori idraulici e da muratore. La stima va fatta bene e in modo oggettivo: a volte c’è la tendenza a demolire tutto quando in realtà non è strettamente necessario. Un esempio? Un bagno con scarico a terra può essere tenuto così, scegliendo un sanitario filomuro, senza disfare tutto per spostarlo a muro. Le piastrelle possono essere rivestite e non tolte etc.