Le tendenze 2021 per un bagno moderno: cosa Sì e cosa No

L’anno appena passato e i lockdown hanno molto cambiato il modo di vedere la nostra casa e di conseguenza è normale che vi sia il desiderio di riorganizzare gli spazi. Molto infatti si è investito e si ha il desiderio di investire per ristrutturare, per ammodernare e rendere l’abitazione più bella e confortevole. In sostanza, diciamo che non si ha, in generale, più molta voglia di adattarsi, cosa che si è invece fatta spesso vivendo la casa più “rate”.

Il bagno è sicuramente un ambiente fra i primi su cui si sta oggi investendo perché è uno spazio che consente non solo di rispondere alle necessità pratiche, ma anche di coccolarsi nel tempore di casa, cosa oggi come oggi necessaria più che mai.

Dove comprare oggi

La modalità di acquisto fatta con grandi spedizioni a mega magazzini fuori regione è ovviamente off limits e con il tempo è diventata oltretutto neanche molto conveniente. I negozi vicini, però, non sono sempre economici ed anzi, hanno prezzi esorbitanti proprio in ragione di un giro d’affari inferiore. Il modo per risparmiare senza rinunciare per forza a creare un piccolo angolo di paradiso a casa propria è quello di guardare ancora una volta al panorama online, cosa che si è fatta spesso e volentieri nel corso del 2020.

Anche i prodotti per riammodernare il bagno, infatti, si possono trovare sul web a prezzi decisamente accattivanti. Un esempio è il nostro e-shop, dove si può acquistare tutto: dai piatti doccia, al box doccia, alle cabine idromassaggio, sino alle vasche, ai sanitari, all’arredo bagno. Vediamo cosa comprare, però, per un bagno di tendenza.

Come si presenta il bagno 2021: quali sono le novità

Parole d’ordine: semplicità ed essenzialità

Sarà stato l’anno appena trascorso o la voglia di distrazione, in tutti i casi il bagno del 2021 è fatto di cose semplici e di naturalezza, a discapito dell’arredo bagno troppo lussuoso e ricercato. Se si intende quindi avere un bagno di tendenza per quest’anno è bene abbandonare tratti troppo in, le colorazioni estrose, il total black, le baroccherie, puntando sugli stili minimalisti, sull’essenzialità, sulla semplicità delle tinte neutre.

Back to nature

Con questo non si intende dire che bisogna creare un bagno anonimo, anzi, perché anche nella semplicità le sfumature sono innumerevoli ed ognuno può quindi esprimersi al meglio. Un’idea per gli amanti del “nature” si possono orientare sull’utilizzo del legno, da impiegare per l’arredo bagno, o per la pavimentazione per esempio, utilizzando legno davvero o gres effetto legno, di certo più comodo nell’utilizzo. In alternativa al legno o in abbinamento ad esso, di tendenza saranno anche il marmo, la pietra, il cotto levigato, l’onice.

Colori 2021: quelli della terra

Anche se si usa il legno è consigliabile prestare attenzione ai colori, quelli 2021 sono quelli del terra. In particolare andranno le cromie del beige, il marrone, il grigio e i verdi, il pastello, il verde naturale, in abbinamento all’irrinunciabile bianco sempre perfetto da usare in bagno, perché capace di rendere l’ambiente luminoso e di allargare gli spazi. Di fatto anche se sono di sicuro le tinte di quest’anno si tratta pur sempre di colori neutri, che non stufano e che tendenzialmente non passano mai di moda, rientrando, tra l’altro, in quei colori che si consigliano per fare bene allo spirito richiamando la natura.