Lockdown, dal 3 giugno si viaggia! Porta con te il monopattino o la bici pieghevole

È da pochissimo scattata “l’ora x” del 3 giugno e gli Italiani si stanno già organizzando per partire per le vacanze. Dopotutto dopo giorni e giorni, settimane e settimane, di clausura la voglia di viaggiare è ancora più forte del solito. L’aumentata attenzione all’ecologia, la voglia di muoversi in autonomia senza dover prendere mezzi pubblici o taxi è di certo una delle cose che cambierà per le vacanze 2020, oltre ovviamente al distanziamento sociale in spiaggia e all’interno delle strutture turistiche. Non stupisce per questo l’aumento di vendite di monopattini elettrici e biciclette elettriche pieghevoli.

Con questi mezzi di trasporto facilmente caricabili in auto, infatti, è possibile davvero poi muoversi spensierati andando alla scoperta della località dove si va in vacanza, senza bisogno di prendere l’auto ogni volta o usare mezzi pubblici in condivisione con sconosciuti. Quali sono le caratteristiche di questi prodotti ed i vantaggi che possono dare? Rispondiamo a queste domande.

Le biciclette elettriche pieghevoli, il veicolo del turista, ma non solo

Le bici elettriche pieghevoli sono oggi il miglior compromesso fra una bici elettrica e un mezzo che sia comodo anche da portare con sé sui mezzi pubblici o in viaggio. Questo piccolo veicolo consente infatti di usufruire di tutti i vantaggi della bicicletta elettrica, ma anche della compattezza del prodotto. Con la bici elettrica è possibile percorrere il tragitto casa-lavoro senza sudare sette camice, anche se non si è molto atletici ed allenati ad andare con la due ruote. Una volta arrivati in ufficio, o in stazione per prendere un treno, per esempio, (se la distanza dal lavoro è superiore) è possibile in un attimo piegarla e portarla con sé in ufficio, sui mezzi o nel bagagliaio dell’automobile.

Essa consente di risparmiare denaro, visto che non si deve più far benzina, e molto spesso tempo, visto che non si deve più fare il percorso nel traffico, la coda al semaforo e cercare parcheggio. I vantaggi di questo prodotto si possono avere anche portandola con sé in viaggio: fra i bagagli nel bagagliaio dell’auto o sul tetto dell’auto essa si trasporta facilmente per portarla con sé. In alternativa la si può anche caricare come bagaglio su altri mezzi, quali il treno, il traghetto o l’aereo. Una volta giunti a destinazione si ha a disposizione una bicicletta elettrica di tutto punto per andare alla scoperta della destinazione, arrivando in prossimità di spiagge magnifiche magari non raggiungibili in automobile.

Il monopattino elettrico: un must comodissimo

Quanto detto sulle bici elettriche vale anche per il monopattino elettrico. Anche esso, infatti, ha normalmente dimensioni molto ridotte che permettono di portarlo con sé come bagaglio in viaggio o utilizzarlo per coprire la tratta dal lavoro a casa. Si tratta di un veicolo che non solo permette di non inquinare, di risparmiare tempo e denaro ( eccome come accedere al bonus ), come detto, ma anche di godere a pieno della propria autonomia e libertà. In tutto il Paese oltretutto di questi tempi si stanno potenziando e migliorando le piste ciclabili: questo significa che sarà ancora più facile utilizzare questi mezzi.