Monopattino elettrico: ecco perché il nuovo conviene di più dell’usato

Comprare un monopattino di seconda mano può sembrare essere un’occasione da non perdere per chi sta cercando un mezzo di questo tipo, ma è davvero così? Secondo gli esperti la risposta è No, perché dietro ad un monopattino elettrico usato si possono nascondere molte insidie. La tentazione è però tanta: si trovano effettivamente ottimi prezzi e moltissimi prodotti di seconda mano fra cui scegliere. Per non cadere in errore e spendere inutilmente il proprio denaro è comunque opportuno saper selezionare un buon prodotto, facendo ancora più attenzione dal momento che parliamo di un usato, vediamo come e perché.

Monopattini elettrici: un must nuovo ed usato

Il monopattino elettrico è un prodotto che sta oggi riscuotendo molto successo e i motivi sono diversi. Il primo è sicuramente la comodità, specialmente quando parliamo di mobilità nei centri città dove il traffico è tanto. Con questi piccoli ma praticissimi mezzi è possibile lanciarsi in maniera molto fluida anche in mezzo al caos, arrivando dove si deve comodi, rapidi e senza stress. Al termine dell’utilizzo essi si possono mettere via o portare con sé anche in ufficio. Il successo del prodotto ha scandito anche il successo dello stesso nel mercato dell’usato, anche se nella maggior parte dei casi è preferibile comprarlo nuovo.

Innanzitutto perché di fatto lo si può trovare anche a buon prezzo (specie se lo si acquista dal produttore online) e in secondo luogo perché con l’usato non si è mai sicuri. Pur avendo a che fare con un venditore affidabile e corretto, il prodotto è sempre un usato che potrebbe smettere di funzionare in poco tempo o comunque avere bisogno di costosa assistenza in brevissimo tempo.

Il business dell’usato

I monopattini elettrici costituiscono oggi un must anche nel business dell’usato, specie in termini di offerta. Basta infatti dare uno sguardo ai siti di annunci che se ne possono trovare innumerevoli. Come accade nel mercato nel nuovo, però, anzi forse di più: non tutti i prodotti sono uguali e anche il più ben messo e di qualità potrebbe essere solo un buco nell’acqua. Se scegliere un prodotto nuovo è difficoltoso, a volte, sceglierlo di seconda mano è ancora più complicato. Per farlo, infatti, non solo bisogna passare dalla scelta del marchio e del modello, ma anche dall’analisi dell’usato e del venditore dello stesso, cosa che se non lo si conosce è davvero difficile, se non impossibile da fare con precisione.

Alla domanda se conviene o meno comprare un prodotto usato, non è facile dare risposta. Questo perché vanno considerate moltissime cose e non solo il prezzo e le condizioni dichiarate al momento della vendita. Di un medesimo articolo si possono trovare varie fasce di prezzo per accontentare tutti i budget: i meno costosi però di solito sono anche i più vissuti e di conseguenza i meno affidabili. A conti fatti, alla fine, conviene insomma comprare un nuovo per non incappare in brutte sorprese: dopotutto si può trovare un buon monopattino elettrico ad un ottimo prezzo comodamente online.

Nuovo contro usato: qual è meglio e perché

Se è vero che un monopattino elettrico costa meno, è vero però che per il suo acquisto non si hanno diritto agli incentivi statali e che si può ritrovarsi a spendere poco dopo l’acquisto per riparazioni e pezzi di ricambio. Un nuovo prodotto mal funzionante è in garanzia, un usato no o comunque potrebbe di fatto non esserlo per manutenzioni esterne di cui non si sa nulla. Con l’usato, di certo, si perde la possibilità del reso e non si hanno certezze sulla manutenzione e sul corretto uso del monopattino. Dietro ad un usato apparentemente tenuto benissimo, possono nascondersi molte insidie e di solito non positive.

La batteria di un usato, inoltre, non è di certo come quella di un nuovo prodotto e trattandosi di una delle note dolenti di questi mezzi, non è cosa da poco. Se proprio si desidera comprare un usato, insomma, è consigliabile farlo da qualcuno che si conosce, di fidato o scegliendo di far fare un check del prodotto da un esperto tecnico che valuti la batteria, lo stato dei freni, l’usura degli pneumatici, l’impianto di illuminazione.