Pannelli in pietra ricomposta: che tipo di mobile bagno abbinare?

Se hai voglia di dare un tocco speciale al tuo bagno potresti pensare di installare una parete in pietra dietro al mobile del lavabo, rendendo l’ambiente, così, sofisticato, moderno e di certo speciale. L’utilizzo della pietra non necessariamente ha l’obiettivo di ricreare un aspetto rustico, poiché oggi come oggi specie se la pietra è piccola è molto moderna e di design.

Con le pietre ricostruite è possibile donare al muro un’atmosfera originale, creando una piccola opera d’arte nella quale gli arredi fuoriescono dalla parete di pietra come per magia. La pietra migliore non è necessariamente quella vera, anche perché con il tempo non è detto mantenga inalterata la sua bellezza, ma quella che pur dando un’estetica realistica, è performante, durevole e bella per sempre.à

I pannelli di pietra ricomposta sono sicuramente le soluzioni più gettonate al giorno d’oggi, poiché composte da frammenti di pietra naturale (al 90%), amalgamati con leganti speciali come l’argilla, il cemento e gli ossidi di ferro in modo da dar vita a prodotti di alta qualità, ignifughi, impermeabili, antigelivi, sottili e facilmente lavorabili, quindi disponibili sempre nelle colorazioni e nelle caratteristiche che si desiderano.

Installare i pannelli di pietra ricomposta

Installare da sé i pannelli di pietra ricomposta, con la parte posteriore liscia e quella a vista rifinita, non è cosa difficile se si ha manualità, proprio perché si tratta di pannelli preconfezionati e non delle singole pietre, anche se l’effetto poi è lo stesso. La leggerezza dei pannelli e lo spessore così esiguo di solito rendono le cose più facili e il prodotto adatto anche ad ambienti come il bagno. La perdita in termini di volume con queste pareti è di circa un metro cubo considerando una stanza 4x4x4 m, per avere un’idea.

Per l’installazione possono bastare piccoli strati di malta, una rete metallica o in alcune varianti anche solo viti e tasselli. In ogni caso è importante controllare con attenzione i lavori durante la posa perché questa è importante per il risultato finale e mettendo mano in corso d’opera è di solito facile rimediare a piccole imperfezioni.

Quali arredi si sposano meglio con una parete di pietra?

L’installazione di una parete in pietra è una scelta che di solito si fa in uno stile di arredamento moderno e di design. Ecco perché di solito gli arredi che si abbineranno a quella parete saranno altrettanto moderni come quelli che si possono trovare su Import For Me. In bagno una parete di questo tipo è perfetta, se non a copertura totale, per la zona del lavabo o a copertura della zona doccia. Se per la zona doccia, c’è poco da dire riguardo agli abbinamenti, essendovi solo l’asta ed il soffione. Vale la pena spendere qualche parola per la scelta del mobile lavabo moderno e per l’eventuale colonna. È opportuno che questi siano arredi a sospensione, perfetti con una parete di questo tipo.

Gli arredi a sospensione, oltre ad essere come si sa più pratici, consentiranno di mettere in risalto le pietre dei pannelli montati sia lateralmente che nella parte bassa, dando la sensazione che essi spuntino fuori dalle pietre magicamente. La soluzione è di certo di grande stile, specie se si gioca sul contrasto di colori. Questo lo si può creare già scegliendo colori diversi per le pietre e per l’arredo: si può pensare, per esempio di mettere pannelli scuri, antracite, montando un mobile bagno come il Mobile Arredo Bagno Easy 60 cm bianco sospeso, il Giove 80 cm o l’Angy 90 cm. Altrimenti per un tocco più sofisticato su una parete scura si può pensare di mettere un mobile come il Mobile Arredo Bagno Tokyo con la sua colonna arredo: scegliendo toni simili spiccherà il piano lavabo bianco.