Sauna in casa: l’inverno è alle porte, tutti pronti per passare più tempo a casa?

Sarà il timore di dover restare a casa ancora una volta per sicurezza, saranno le temperature che forse non fanno certo voglia di uscire, in ogni caso negli ultimi giorni sono sempre di più coloro che si stanno organizzando per installare una sauna a casa propria. Questo prodotto, che se è ad uso personale esclusivo è assolutamente sicuro, garantisce non solo benessere per il corpo, ma anche di potersi ritagliare dei meravigliosi momenti di relax.

A differenza di quanto qualcuno potrebbe pensare, per installare una sauna a casa non ci vogliono grandi investimenti, molti lavori o chissà quali peripezie. Oggi prodotti come questi si possono comprare online a prezzi anche piuttosto convenienti. Molti scelgono i modelli che si possono mettere all’esterno, per poter scegliere saune più ampie e grandi. Ecco un esempio di Sauna a infrarossi finlandese da Esterno.

I vantaggi di avere la sauna a casa

  • Nei giorni di forzata permanenza a casa, hai modo di passare il tempo e far bene alla tua salute
  • Puoi evitare di spendere ogni volta denaro per andare nei centri benessere-
  • Fa bene alla pelle, che appare luminosa e morbida, e al corpo visto che si eliminano le tossine. È ovvio che bisogna comunque chiedere prima al medico, se si hanno problemi, se la sauna è compatibile con questi.
  • È rilassante e piacevole, un’attività per sé o anche per vivere momenti con il proprio compagno/a.
  • Ha un costo basso e un ingombro relativo, visto che in commercio ci sono diversi modelli, misure, tipologie.

Che tipo di sauna scegliere?

Per decidere il tipo di sauna da comprare per la tua casa dovrai tenere in considerazione diverse cose. Innanzitutto lo spazio a disposizione, poi il budget e ovviamente le tue esigenze. Uno dei modelli più gettonati negli ultimi tempi è di sicuro la sauna infrarossi finlandese, la versione più moderna e pratica della finlandese, la più famosa e ricercata fra le saune.

La sauna infrarossi non ha bisogno di acqua versata in continuazione poiché il caldo è generato da speciali emettitori. Per questo motivo ha bisogno semplicemente di un collegamento elettrico e di nessun attacco all’acqua. La sua temperatura interna di solito varia fra i 40 e i 70 gradi centigradi, quindi inferiore rispetto alla sauna tradizionale, ma sufficiente a raggiungere le temperature più utilizzate. I puristi che vogliono cuocersi a oltre 70 gradi sono ormai pochissimi.

Questo modello ha anche il vantaggio che è molto economico e che nel giro di pochissimo la sauna è pronta per accogliervi, senza dover attendere tempi biblici.

Installare la sauna a casa: consigli

La sauna la si può inserire in molti luoghi della casa e all’esterno, in base allo spazio a disposizione, infatti è possibile scegliere diverse misure o optare per la forma più adatta al punto preciso di ubicazione: per un angolo, per esempio, l’ideale è un modello come la Princess angolare o per uno spazio ristretto un modello classico Gold dalle misure ridotte. Il luogo migliore è ovviamente quello lontano da sguardi indiscreti, specie se si mette la sauna all’esterno. Se non fosse possibile è possibile comunque utilizzare dei paraventi o coprire le vetrate dall’esterno per evitare di essere visti. Preferibilmente è bene avere la sauna nei pressi del bagno, così da poter fare una doccia non appena usciti.