Voglia di ristrutturare il bagno? I dictat della moda dicono di usare grigio e giallo!

Sfogliando le riviste di interior design appare chiaro che il pantone 2021 si baserà su due parole d’ordine in particolare “grigio” e “giallo”, due colori in netto contrasto, dai caratteri differenti, ma che possono consentire di creare un ambiente armonioso, industriale e moderno ma anche caldo e accogliente.

Il grigio in questione è un grigio freddo freddo, di quelli capaci di dare un’aria elegante all’ambiente, di non stufare mai e per questo praticamente sempre di moda. Il giallo invece è quello bello vivace e luminoso del sole, il giallo “illuminating” capace di rendere il bagno una stanza accogliente, calda, avvolgente e in cui si viene naturalmente presi da una bella sensazione di speranza, di natura, di positività e fortezza.

Forse la scelta di questi colori è frutto del duro anno appena trascorso e dei periodi duri che ancora probabilmente c’attendono: c’era bisogno di un messaggio di speranza, forse, di positività; di ritrovare anche negli ambienti che ci circondano un incoraggiamento, benché incosciente, dello spirito. La scelta a contrasto è anche ovviamente frutto del buon gusto dei designer, capaci di creare in questo gioco di contrasti un matrimonio durevole e saldo, un equilibrio perfetto per rendere l’ambiente confortevole e piacevole, nuovo e fresco.

Come realizzare il bagno perfetto con grigio e giallo

Dove utilizzare il giallo sole

Il modo migliore probabilmente di abbinare queste due colorazioni è quello di associarli utilizzando il giallo principalmente per i rivestimenti, i tessili e le decorazioni. Questo perché anche se è uno splendido colore, utilizzarlo per esempio per dei sanitari rischia di diventare una scelta che stufa e molto vincolante, nel senso che ri-abbinarlo poi non è cosa semplice.

Scegliendolo per la pavimentazione, invece, o per il rivestimento alle pareti il colore c’è ma risulta di sicuro meno “ingombrante”, dando luce, ma con discrezione. Tale colore si può impiegare poi per i tessili, per il tappettino, per i richiami sulle tende, per un vaso, una sedia, per il portasapone, capaci di diventare nei toni del giallo sole piccoli raggi luminosi.

L’uso del grigio chiaro freddo

Il grigio è un colore di tendenza già da diversi anni, tanto che qualcuno lo ha addirittura etichettato come il “nuovo bianco”. Questo è vero, ovviamente, fino a un certo punto. I sanitari, per esempio, è sempre una buona idea sceglierli bianchi perché non stufano mai e danno una bella sensazione di pulito. Anche se sono molto belli anche grigi, bisogna insomma ponderare la scelta. Il grigio può essere invece una scelta eccellente per l’arredobagno che bianco potrebbe invece risultare quasi banale.

Un modello come il Mobile arredo bagno Pitagora, per esempio è perfetto per il bagno 2021! L’effetto pietra dà quella sensazione nature che consiglierebbe oggi qualunque designer. Saranno grigi anche i dettagli del bagno come i contorni della doccia in acciaio magari satinato, le rubinetterie e, volendo, alcuni elementi decorativi o tessili. Una bella idea è anche utilizzarlo per i rivestimenti della parete o per il pavimento in contrasto con il giallo.